CENTRO MEDICO BIO

Oculistica

L’oculistica (o oftalmologia, oftalmoiatria) è il ramo della scienza medica che si occupa dello studio e della cura delle malattie dell’occhio. Si tratta di una delle discipline mediche più antiche.

Dott.
Zampini Alfonso

Dott.
Altafini Romeo

Contattologo
Scaggiante Massimiliano

prenota la tua visita adesso

Lorem ipsum dolor sit amet consectetur adipiscing elit dolor

CENTRO MEDICO BIO

Visita oculistica

Lo scopo di una visita oculistica è quello di valutare le condizioni di salute degli occhi e dunque di escludere oppure diagnosticare –e possibilmente curare- una patologia che possa coinvolgerli.

E’ bene sottoporvisi tutte le volte che si avvertono disturbi quali abbassamento dell’acuità visiva, annebbiamento della vista, cambiamento nella percezione dei colori, comparsa nel campo visivo di puntini oscuri, macchie colorate, aureole, aloni e, ancora, se parte della vista risulta oscurata, oppure se l’occhio ha subito un trauma o una lesione in seguito a incidente.

Durante la visita viene effettuato lo studio della superficie oculare, topografia corneale, pachimetria corneale e tonometria.

CENTRO MEDICO BIO

Controllo oculistico

Viene effettuato dopo un periodo di tempo più o meno lungo (stabilito dallo specialista) e si tratta di una visita “minore”, questa volta incentrata prevalentemente solo sul problema sviscerato in precedenza, che è volta a stabilire se la patologia è regredita completamente od in parte o comunque se vi sia un miglioramento della situazione clinica.

CENTRO MEDICO BIO

Studio glaucoma

Il glaucoma è una malattia oculare, che colpisce il nervo ottico, correlata generalmente a una pressione dell’occhio troppo elevata.

La lesione del nervo ottico si traduce in una progressiva alterazione del campo visivo, il quale tende progressivamente a restringersi fino alla sua completa scomparsa.

Il glaucoma può colpire chiunque e una volta insorto, anche se curato, rimarrà per sempre. Il solo modo per prevenire la perdita della vista è la diagnosi precoce. È quindi molto importante sottoporsi a visite periodiche di controllo a scopo preventivo (soprattutto dopo aver superato i 40 anni) anche se non ci sono sintomi.

CENTRO MEDICO BIO

Esami del fondo oculare

L’esame del fondo oculare (o fundus oculi), consiste nell’esame delle strutture oculari collocate posteriormente all’iride ed al cristallino: corpo vitreo, retina centrale, retina periferica, porzione intraoculare del nervo ottico.

Per esplorare queste strutture è spesso necessario dilatare la pupilla instillando alcune gocce di collirio midriatico. La pupilla inizia a dilatarsi dopo 10-15 minuti e rimane dilatata in modo ottimale per 45-60 minuti.

Lo scopo dell’esame del fondo oculare è la diagnosi delle patologie del vitreo, della retina e del nervo ottico, quali ad esempio maculopatie, patologie vascolari retiniche, distacco di vitreo, distacco della retina e glaucoma.

Spesso l’esame del fondo oculare viene richiesto da medici non oculisti (internisti, neurologi, pediatri, diabetologi ed altre figure professionali), nell’ambito del percorso diagnostico di diverse patologie sistemiche che possono coinvolgere la retina e la porzione anteriore del nervo ottico.

CENTRO MEDICO BIO

Valutazione ortottica

La visita ortottica è una visita che mira a diagnosticare o escludere la presenza di anomalie a carico dell’apparato neuromuscolare dell’occhio e le alterazioni che da questi derivano (visione doppia, confusione, strabismo, ambliopia, paralisi oculari, ecc). L’ortottica (dal greco “orto”, che significa “dritto” e “optichè” che sta per “atto della visione”) è quindi un ramo molto importante dell’oculistica.

CENTRO MEDICO BIO

Tonometria

La tonometria consiste nella misurazione della pressione interna dell’occhio – che in condizioni normali dev’essere compresa fra 10 e 20 millimetri di mercurio (mmHg) – e consente di verificare il rischio di glaucoma.

CENTRO MEDICO BIO

Topografia corneale

La topografia corneale, detta anche “mappa”, fornisce tramite l’ausilio di un computer, una rappresentazione grafica della curvatura della cornea. Tramite la proiezione di una serie di anelli illuminati sulla superficie della cornea, che poi vengono acquisiti dallo strumento, il topografo genera una mappa corneale”.

La mappa viene sottoposta a calcoli matematici e analisi, che rivelano ogni distorsione della cornea. 

La mappa corneale è diventata uno strumento essenziale per lo studio degli astigmatismi elevati ed irregolari, per la chirurgia laser dei difetti visivi, per i trapianti di cornea.

CENTRO MEDICO BIO

Contattologia specialistica

Per contattologia specialistica si intende l’applicazione di lenti corneali realizzate su misura per quella serie di difetti visivi o patologie oculari che le lenti morbide standard non riescono a risolvere.

CENTRO MEDICO BIO

Ortocheratologia

Consiste nella riduzione, variazione o eliminazione temporanea di un difetto di vista attraverso l’applicazione programmata di lenti a contatto. Quando la lente per ortocheratologia è sull’occhio, si vede bene, come con una lente convenzionale. Dopo che la lente viene rimossa, la cornea mantiene la sua forma modificata per un certo periodo e si continua a vedere bene anche senza lente a contatto.

Le prime volte l’effetto dura poco per poi stabilizzarsi, nei giorni successivi, per tutto l’arco della giornata.

Prenota una visita nel nostro ambulatorio

Contattateci per prenotare una visita medica o un esame specialistico nel nostro studio

Copyright 2022
CENTRO MEDICO BIO CLINICA DENTALE S.r.l.
P.IVA 04220480273

Credits

Come raggiungerci

orari centro medico bio

Come contattarci